CATTEDRE NATTA: LA POSIZIONE DELL'AREA 09. - Info AIAS - AIAS

logo
Vai ai contenuti

CATTEDRE NATTA: LA POSIZIONE DELL'AREA 09.

AIAS
Pubblicato da in news ·
Tags: cattedreNatta
[image:image-1]
Il Consiglio di Stato ha pubblicato il suo parere sul decreto del governo che prevede la nomina di 500 "super professori" universitari. Criticata la scelta di affidare la selezione a commissioni scelte in parte da Palazzo Chigi. I rappresentati degli SSD dell'area 09/A3 hanno prodotto un documento presentato dal prof. Antonino Mazzeo, in rappresentanza dell'AREA 09, nell'ambito del congresso CUN tenutosi a Roma il 26.10.2016. Nel suo intervento è stato ribadito che "..pur valutando positivamente il fatto che sia stato riservato uno stanziamento per istituire il “Fondo per le cattedre universitarie del merito Giulio Natta” ,  nel contempo si esprime preoccupazione e disappunto per il testo del DPCM, recentemente sottoposto al parere del Consiglio di Stato.." Tra i numerosi punti del decreto in questione che destano perplessità e preoccupazione per i potenziali effetti negativi che potrebbero avere sul sistema universitario italiano è stato sottolineato che "..il provvedimento lede la libertà e l'autonomia della ricerca e dell'insegnamento sancite dalla Costituzione, prevedendo un intervento governativo nella nomina delle commissioni che non trova riscontro negli altri paesi avanzati; le regole stabilite per la selezione vanno nella direzione di una delegittimazione del sistema universitario italiano; il meccanismo concorsuale ipotizzato introduce delle discriminatorie e ingiustificate disparità (anche economiche) tra pari grado."  E' stato ribadito che "per rispondere alle criticità elencate, è indispensabile riconoscere e valorizzare tutti i contributi che possono provenire o direttamente dalle varie comunità accademiche o indirettamente, per tramite delle loro rappresentanze, democraticamente elette" . L’Area09, nel ribadire l’importanza dell’autonomia del sistema universitario, ritiene fortemente che le comunità scientifiche siano una risorsa da valorizzare, assieme alle loro best practice e che occorre potenziare e riaffermare il ruolo del CUN come organo di rappresentanza del sistema universitario, anche creando un migliore collegamento fra i suoi rappresentanti democraticamente eletti e afferenti alle varie Aree e la base delle comunità accademiche ad esse afferenti.



Nessun commento

Copyright © 2017 AIAS | Privacy | Informazioni sui cookies

Contatti:

segreteria@aiasnet.it

Indirizzo:

c/o Dipartimento di Meccanica

Università di Roma "La Sapienza"

Via Eudossiana 18, 0119 Roma

logo

Sede legale:

Via A. Rendano 18, 00199 Roma

Società Scientifica Italiana

di Progettazione Meccanica

e costruzione di Macchine

C.F. 95104900246

Torna ai contenuti